Visitare le grotte di Camerano
I Viaggi,  Italia

Visitare le Grotte di Camerano

Ci piacciono tantissimo i luoghi misteriosi con segreti non ancora svelati completamente.

Allora immaginerete la nostra sorpresa nello scoprire, durante il nostro road trip italiano, che a pochi chilometri da dove sostavamo c’era una città sotterranea visitabile.

Ci trovavamo vicino a Porto San Giorgio (Fermo) e la giornata non ci permetteva di recarci in spiaggia.

Una breve ricerca su internet e troviamo le Grotte di Camerano.

Visitare le grotte di Camerano

Le grotte sono una città sotterranea in pieno centro a Camerano, in provincia di Ancona, all’interno del Parco del Conero.

Sotto a questo borgo si estende un dedalo di grotte, cunicoli, gallerie, sale e templi.

Sembra che il nome “Camerano” abbia il significato di “camerone” ovvero camera ampia e oscura.

Al sito si accede solo con una guida perché le grotte sono labirintiche e sarebbe molto facile, per chi non le conosce bene, perdersi.

E’ consigliata la prenotazione soprattutto nei periodi di maggiore affluenza.

Parte del suo mistero è dovuto al fatto che, a tutt’oggi, non è ancora chiaro quando e perché siano state realizzate.

Se inizialmente si pensava fossero cave arenarie trasformate in luoghi per conservare il vino (siamo nel territorio del Rosso Conero) successivamente questa ipotesi è stata abbandonata man mano che proseguivano le esplorazione in questi ambienti.

Si scoprirono ambienti decorati, simboli religiosi, sale circolari e volte a botte, a cupola e a vela e la presenza di due chiese ipogee.

Si sa che questa città sotterranea dal colore della sabbia è antica almeno quanto Camerano stessa e che ha subito molte modifiche ed ampliamenti nel corso dei secoli.

Nel medioevo questi ambienti erano molto frequentati da gruppi di templari e vari ordini esoterici.

Durante i conflitti e gli assedi, così come per i bombardamenti durante la seconda guerra mondiale, ebbero la funzione di rifugio per proteggere la popolazione.

In quel periodo tutti si trasferirono nel sottosuolo vivendo una vita parallela a quella in superficie.

Gli accessi alle grotte avvengono dai più importanti edifici del borgo, dai quali prendono il nome come ad esempio Corraducci, Trionfi, Macinforte e Ricotti.

Particolarmente curioso è che la funzione di certi ambienti sotterranei avesse la stessa funzione anche in superficie.

Come nel caso della Grotta Ricotti dall’aspetto inequivocabile di chiesa sotterranea si trova ubicata sotto i resti della chiesa di Sant’Apollinare.

Ma ogni sala ha una storia curiosa ed interessante da raccontare.

Nella grotta chiamata “tempio del sole e della luna” quando ci si trova esattamente al centro della stanza, sotto al simbolo del sole, le onde sonore si amplificano e rendono udibili le parole dell’oratore da qualsiasi punto uno si trovi.

Le guide sono preparatissime e molto coinvolgenti e la visita della durata di circa un’ora e mezza, trascorrerà molto velocemente.

Abbiamo anche scoperto che all’interno delle grotte vengono realizzate molte manifestazioni come ad esempio, le letture dell’Inferno di Dante, che devono risultare ancora più affascinanti in un ambiente di questo tipo.

E voi siete affascinati da luoghi di questo tipo? Ne avete qualcuno da consigliarci?

Manu

La temperatura nelle grotte è costante, durante tutto l’anno, intorno ai 14° ed è consigliato avere con se un maglioncino o una giacca anche nel periodo estivo.

Il biglietto di ingresso costa € 8,00 (€ 6,00 ridotto per persone dai 65 anni in su e bambini dai 7 ai 12 anni).

Per maggiori info visitare il sito delle Grotte di Camerano.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.