• Visita al Castello di San Pelagio
    I Viaggi,  Italia,  Veneto

    Visita al Castello di San Pelagio, idee per una gita fuori porta

    Finalmente fuori dai confini dell’Emilia Romagna: visita al Castello di San Pelagio Era da novembre che non varcavo i nostri confini regionali, ossia dal bellissimo viaggio in Garfagnana con la visita ad uno dei musei più particolari che io abbia mai visto. Il primo week end giallo di primavera ho deciso di passarlo non solo lontana da casa ma anche fuori dalla mia regione. Volevo trovare un luogo lontano dalle grandi città e che potesse contenere bellezza, natura, arte e curiosità. Ed ancora più difficile, potesse accontentare sia piccoli che grandi. Ma dove si trova il Castello di San Pelagio? La località si chiama Due Carrare in provincia di Padova. Raggiungerlo è semplicissimo in…

  • come salvare le api
    Emilia Romagna,  I Consigli,  I Viaggi,  Italia,  Pensieri in libertà

    Come salvare le api, lunga vita agli insetti impollinatori

    Ritornando da una gita sull’Appennino modenese mi sono imbattuta in un enorme campo di fiorellini viola.  Ammetto che da lontano avevo pensato alla lavanda anche se il periodo non era quello giusto.  Avvicinandomi ho capito che si trattava di Facelia.  Come salvare le api. La Facelia è una pianta con un fiore di un intenso colore viola ed è molto profumato.  Questa pianta oltre a colorare i campi fa del bene. Le api ne sono ghiotte così come altri insetti impollinatori. Questi campi diventano degli habitat perfetti per loro.  Anche perché la fioritura è abbastanza lunga: da maggio a luglio.  Una volta sfiorita diventa anche nutrimento per il terreno; un vero e…

  • luoghi abbandonati
    Emilia Romagna,  I Viaggi,  Italia

    Luoghi abbandonati in Emilia Romagna: la discoteca

    Un tempo era un punto di ritrovo di tanti ragazzi nelle afose serate estive della bassa pianura modenese. Ora la discoteca non suona più; gli unici rumori sono quelli di grilli e cicale. Polvere e detriti caratterizzano tutti i luoghi abbandonati ed anche qui non mancano di certo. Una domenica in zona arancione mi spinge ad andare a vedere cosa sia rimasto di questa discoteca. Sono rimasta stupita nel constatare che in realtà la struttura non ha subito grossi danni anche se oramai poco è rimasto di quello che era. Lungo la statale si trova un piccolo passo chiuso da una vecchia sbarra arrugginita. Oltrepassata la sbarra si cammina in mezzo ai campi incolti dove prima c’erano…

  • Cosa fare a Grado
    Friuli Venezia Giulia,  I Viaggi,  Italia

    Navigare nella Laguna di Grado

    Grado è una deliziosa città di mare conosciuta anche come “isola del sole“. Si tratta infatti di un’isola tra l’estesa Laguna e il mare Adriatico e se vi steste chiedendo cosa fare a Grado, ecco di seguito alcuni consigli. Dopo aver fatto un giro per la città, salite su una delle numerose barche e motonavi che effettuano la navigazione nella Laguna, possibilmente al tramonto. Io ho optato per la motonave Nuova Cristina che parte dal porto vecchio di Grado, in Piazza Marinai d’Italia, e che nel periodo estivo effettua un’escursione che parte alle 19.30 e rientra dopo un paio d’ore. Purtroppo era abbastanza nuvoloso il giorno della mia escursione, quindi, non ho potuto ammirare un perfetto tramonto ma il cielo mi…

  • Cosa vedere a Capodistria
    Europa,  I Viaggi

    Cosa vedere a Capodistria in poche ore

    Nel viaggio estivo in Friuli Venezia Giulia non abbiamo rinunciato ad una capatina fuori dai confini Italiani. La Slovenia così vicina, era una tentazione troppo forte per farsela scappare. Purtroppo le condizioni meteorologiche non sono state delle migliori. Buona parte del giorno a Capodistria l’abbiamo dovuto trascorrere riparandoci da un acquazzone che sembrava infinito. Così invece di vedere Capodistria in un giorno ci siamo dovuti accontentare di poche ore. Ma facciamo un passo indietro. Abbiamo scelto Capodistria perché è la prima grande citta Slovena che si incontra usciti dai confini Italiani, a poco più di una ventina di chilometri da Trieste. Molto importante è sapere che, se si entra in Slovenia in automobile, bisogna stare attenti…

  • Luoghi abbandonati in Emilia Romagna
    Emilia Romagna,  I Viaggi,  Italia

    Portovecchio, il comando militare abbandonato

    Pochi giorni fa sono stata contattata via mail da un appassionato di luoghi abbandonati in Emilia Romagna. Aveva scattato diverse foto e voleva sapere se ero interessata a scrivere qualcosa in merito. Il luogo di cui mi chiedeva di scrivere non mi era ignoto ma essendo zona militare non avevo ancora avuto il piacere di visitarlo. Ho accettato di ricevere e pubblicare le sue foto. Ed ecco la storia di Portovecchio, il comando militare abbandonato. Portovecchio è tutt’oggi zona militare e non è accessibile tranne in occasione delle Giornate Fai che, negli ultimi anni, hanno permesso ad alcuni visitatori di ammirare dall’esterno questo luogo. Si trova a San Martino Spino nelle…