Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello
I Viaggi,  Italia,  Puglia

4 giorni in Puglia : alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello – Seconda Parte

Seconda parte del nostro viaggio in Puglia : alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Il nostro viaggio in Puglia, dopo aver visitato Brindisi e Ostuni (potete leggere il mio racconto qui), prosegue nella valle dei Trulli.

Difatti già pochi chilometri prima di raggiungere Cisternino, iniziamo ad ammirarne qualcuno, a bordo strada o in mezzo a bellissimi campi di ulivo.

CISTERNINO

La prima sosta della mattina è in questo piccolo borgo, uno dei più Belli d’Italia.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Dopo aver parcheggiato l’auto poco fuori dalla zona del Centro Storico, abbiamo iniziato la nostra visita.

Il centro è molto raccolto ed è bellissimo girare per le vie senza una meta precisa: case basse e bianche, archi e scalette esterne.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Ogni tanto qualche scritta sui muri e balconi fioriti.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Il borgo è diviso in cinque quartieri alcuni dai nomi un po’ particolari: ‘U Pandene (il pantano), Li Siggnuredde (le giovani signore), Bbere Vecchje (il borgo vecchio), L’Isule (l’isola) e ‘U Bburie (il borgo).

Molto bella la piazza centrale sovrastata dalla Torre dell’Orologio.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

A malincuore lasciamo Cisternino: il tempo corre e abbiamo altre destinazioni per oggi.

LOCOROTONDO

Anche qui come a Cisternino, riusciamo a parcheggiare vicino al Centro Storico, nonostante la presenza del mercato settimanale.

Anche Locorotondo è uno Borghi più belli d’Italia e una delle sue particolarità sono i tetti spioventi detti “cummerse“.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Il Centro Storico è meraviglioso: un labirinto di piccole stradine.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Mi hanno colpito tantissimo le tavolette di ceramica utilizzate per i numeri civici delle abitazioni: oltre al numero, viene riprodotta parte della facciata della casa.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Prima di lasciare anche questo borgo, andiamo al Parco Comunale per ammirare il panorama sulla valle.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

ALBEROBELLO

Ultima tappa della giornata è Alberobello.

Una città, Patrimonio Unesco dell’Umanità, che non ha bisogno di presentazioni.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Parcheggiamo vicino al Rione Monti ed iniziamo l’esplorazione da questa zona, perché è la zona con il maggior numero di Trulli storici.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Bellissime le stradine in questa zona: ci incantiamo a guardare i vari simboli disegnati sui tetti.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Raggiungiamo il belvedere, che offre un panorama incredibile sul Rione Monti e poi raggiungiamo la Casa D’Amore e il Trullo Sovrano.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

 

Di sera la città si svuota dei turisti è l’ambiente diventa veramente magico.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

Per il nostro soggiorno abbiamo scelto il B&B Il Leccio.

Questa struttura si trova a qualche chilometro dal centro con una meravigliosa vista sugli ulivi della Valle d’Itria; per la stagione calda,  dispone anche di una piscina.

Alla scoperta di Cisternino, Locorotondo e Alberobello

La camera è bellissima, ampia e pulita; un particolare che mi è molto piaciuto è stata la presenza di triple alle prese della corrente: al giorno d’oggi, si sa, siamo tutti pieni di apparecchi elettronici da caricare!

Sorpresa graditissima è stata la colazione del mattino…il nostro tavolo era imbandito di prelibatezze e prodotti tipici locali.

Finita la nostra abbondantissima colazione siamo nuovamente pronti a partire.

(continua…)

3 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *