I Viaggi di Manu Blog

Mercati coperti d’Europa

Ho una vera passione per i mercati coperti.

Questa passione è nata dall’incontro casuale con il  mercado San Miguel di Madrid; io sarei potuta rimanere tutto il giorno: odori, colori, sapori mi hanno rapito.

Rimango della convinzione che molto puoi imparare della città che ti ospita, visitando il suo mercato coperto.

Allora partiamo per questo viaggio virtuale tra i mercati, dell’Europa, che più mi hanno affascinato e che vi consiglio (quelli che non cito è perché molto probabilmente non ho ancora avuto l’occasione di visitare).

  • Mercado San Miguel (Madrid)

mercati coperti d'europa

Si trova nella piazza San Miguel a pochi passi dalla famosissima Plaza Mayor; la bellissima struttura in ferro, vetro e ceramica, accoglie una trentina di negozi.

Al venerdì e al sabato resta aperto fino alle 2 di notte e può essere un ottimo punto d’incontro per una squisita cena a base di tapas.

Periodicamente sono organizzati anche concerti all’interno della struttura.

Ovviamente non solo locali dove bere e mangiare ma anche un vero e proprio mercato dove acquistare prodotti freschissimi e di alta qualità.

  • Markthalle Neun (Berlino)

mercati coperti d'europa

Il Markthalle Neun (Mercato 9) non è solo un luogo dove andare a fare la spesa; propone sempre prodotti di alta qualità, ma se avete la possibilità di passare al giovedì, tra le 17.00 e le 22.00, potrete anche assaporare lo street food tedesco.

Il mercato si trova nella zona Kreuzberg.

  • Borough Market (Londra)

mercati coperti d'europa

Impossibile non citare questo mercato.

Si tratta di un mercato gastronomico che si tiene dal venerdì al sabato vicino al London Bridge, il più antico di Londra.

Qui, tra una settantina di banchi, offre il meglio dei prodotti del paese, proposti soprattutto da produttori, allevatori e pescatori locali.

Oltre alla zona con frutta fresca, verdure esotiche e carne biologica c’è anche un’area dedicata a miele di produzione artigianale e pane fatto in casa.

Troverete anche spezie provenienti dalle ex colonnie britanniche.

I ristoranti sono aperti tutti i giorni ma il mercato è attivo solo al venerdì e al sabato.

  • Mercat de La Concepciò (Barcellona)

mercati coperti d'europa

Meno frequentato dai turisti del famosissimo Boqueria, è conosciuto come il mercato dei fiori; in realtà il lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e sabato è anche un mercato alimentare dove trovare frutta e verdura, carne, pesce, frutta secca e spezia oltre, alla possibilità di assaggiare le tipiche tapas.

Mi raccomando, visitate anche la zona dei fiori (aperta tutti i giorni); ne vale assolutamente la pena.

Il mercato si trova nella quartiere Eixample in una bella struttura dall’architettura moderna di ferro e vetro.

La fermata metro Girona si trova a poco più di 200 metri dall’entrata del mercato

  • Café des Halles (Brussels)

mercati coperti d'europa

A differenza di quelli citati fino ad ora questo è un ex mercato.

In questa struttura, al piano terra, trovate un ampio bar in un bellissimo giardino d’inverno; al piano superiore il soppalco che percorre i lati della struttura ospitano mostre ed esposizioni.

La prima domenica del mese ospita anche un bel mercatino vintage.

Lo trovate in Place Saint-Géry.

  • Hala Koskyki (Varsavia)
mercati coperti d'europa

Il mercato coperto di Varsavia si trova a pochi metri di distanza dal Politecnico.

Non si tratta però di un mercato di frutta e verdura ma un luogo dove assaporare la cucina di tutto il mondo.

Si spazia dalla tipica cucina polacca, alla tailandese, dai gelati italiani ai tacos messicani.

La struttura in acciaio e mattoni è, alla vista, particolarmente gradevole.

Anche luogo di aggregazione grazie ai vari eventi che vengono organizzati al suo interno.

Per ora mi fermo qui ma non vedo l’ora di raccontarvi del prossimo mercato che visiterò.
E voi quale mi consigliate?

Manu

2 pensieri su “Mercati coperti d’Europa

  1. Chiara

    Se ti capita di andare a Rotterdam devi assolutamente entrare nel Markthal. E’ stato costruito solo nel 2014 ma secondo me è un’opera d’arte. Il mercato si trova al piano terra e dentro c’è di tutto, banchi di frutta,verdura, cibi tipici, dolci. La vera sfida è entrare e non mangiare nulla 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.